Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Post on Theatre


Il Giardino dei ciliegi: comunicato stampa

Pubblicato da postontheatre su 12 Settembre 2011, 01:50am

Tags: #Comunicati stampa

http://t3.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcQtFJY2xY6b5SXOcUlIUOZTBmUtVWCMJ4akKWG3gyF85dTD6ZQLa Compagnia Sperimentale Viviana Di Bert

Con il Patrocinio

dell’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico

 

Presenta

 

AL TEATRO NUOVO COLOSSEO

 

dal 20 al 25 settembre

IL GIARDINO

DEI CILIEGI

Di Anton Cechov

Regia Viviana Di Bert

 

La Compagnia Sperimentale Viviana Di Bert, con il patrocinio dell’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico, porta in scena, dal 20 al 25 settembre al Teatro Nuovo Colosseo, uno dei testi teatrali più intensi di Anton Cechov: Il giardino dei ciliegi.

Una famiglia dell’alta borghesia russa cerca di conservare la proprietà della sua estesa tenuta di campagna messa all’asta. Qui un antico frutteto di ciliegi, nel mese di maggio. Si ricopre di fiori bianchi trasformandosi in un meraviglioso giardino, simbolo quest’ultimo, per coloro che lo abitano, di rimpianti, di speranze e di sogni. A contemplare questo miracolo per l’ultima volta, riuniti nella grande casa d’infanzia, i personaggi della commedia non possono che scorgere su di sé, o nell’altro, i segni del tempo che passa, il miracolo che su di loro non si compie, l’approssimarsi di una resa dei conti col proprio destino.

Ritroviamo così in quest'opera il tema della futilità culturale, sia la futilità dell’aristocrazia per mantenere la relativa condizione, che la futilità della borghesia nel trovare i significati nel materialismo appena scoperto.

 

 

 

 

Note di regia

Questo spettacolo teatrale, è dedicato ai recenti disastri avvenuti in Giappone, a ricordo della forza e della dignità che questo paese ha dimostrato

Per il popolo giapponese, l’albero del ciliegio, oltre ad essere il simbolo del Giappone, è l’immagine della bellezza e della caducità della vita. Per questo motivo ho voluto allestire lo spettacolo ispirandomi alla cultura giapponese.

Un’antica  storia narra che la pianta del ciliegio Sakura avesse i fiori bianchi. Un imperatore fece seppellire sotto i ciliegi i samurai caduti in battaglia. Da quel giorno i petali dei fiori divennero rosa per il sangue di questi eroi. Il fiore del ciliegio raggiunge la sua massima bellezza, poi si stacca e il vento lo porta via. Questo fiore riflette la filosofia dei Samurai di sopportare fino ad accettare anche il sacrificio estremo, cioè, la morte.

Ogni anno tra marzo e aprile in tutto il Giappone per la fioritura dell’albero del ciliegio è grande festa, si balla, si canta, sotto questa pianta.  Quest’anno in pochi attimi una catastrofe ha cambiato ogni cosa. Tutto è sparito. Ma il fiore del ciliegio no. E’ vivo nel pensiero e nel cuore coraggioso dei nipponici. Silenziosi eroi. Samurai del nostro tempo. Il loro orgoglio e la loro dignità sono modello per tutti noi.

 

 

Il giardino dei Ciliegi

Di Anton Cechov

Regia Viviana DI Bert

Con: Irene Romalli, Paola Delfino, Giovanna Rumma, Paola Meloni, Andrea Bellocchio, Gianluca Esposito, Valeria De Matteis, Laura Corona, Francesco Cau, Marzia Masiello, Gloria Annovazzi, Graziano Sonnino, Morgana Lengfeld, Piera Saladino.

Idea Scenica: Fabio Maria Alecci

Costumi: Alessandra Pinzani Milani

Luci: Caterina Guia

Pianista: Margherita Giunti

Arpista: Linnea Malmberg

 

Teatro Nuovo Colosseo

Via Capo D’Africa 29 a

Dal 20 al 25 settembre

Ore 21.00

Domenica ore 17

Info 067004932

Biglietti: intero 12.00

              Ridotto 10.00

Commenta il post

Archivi blog

Post recenti